Notizie ed eventi

04/05/2020 - Si evidenzia che il DPCM 26 aprile 2020, allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 sull’intero territorio nazionale, decreta all’art. 2 le misure per lo svolgimento in sicurezza delle attività produttive industriali e commerciali attualmente consentite e di quelle che potranno riprendere l'operatività a partire dal 4 maggio 2020 (cfr allegato 3 al citato DPCM).


A seguito di tale provvedimento si ritiene terminata, da tal data, la sospensione ope legis dei cantieri ex DPCM 22 marzo 2020, senza la necessità di inviare integrazioni alle notifiche preliminari già presentate e in validità, evitando così aggravi ai committenti e ai loro ausiliari tecnici.


Essendo stata offerta comunque facoltà ai committenti e ai loro ausiliari tecnici, qualora lo avessero desiderato, di cliccare sul proprio cruscotto la casella “SOSPESO DPCM 22.3.20”, si ricorda che tale flag (segno di spunta non riportato in Notifica) rimarrà evidente sul cruscotto e sarà reso visibile agli organismi di vigilanza per tutta la durata dell’emergenza sanitaria." Pertanto lo stesso e DOVRA' essere rimosso prima di riprendere l’effettiva operatività del cantiere e comunque per poter procedere ad ogni altra eventuale integrazione della notifica


DPCM 26 aprile 2020


30/03/2020 - Si evidenzia che il DPCM 22 marzo 2020, allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 sull’intero territorio nazionale, decreta all’art. 1, comma 1, lettera a), la sospensione di tutte le attività economiche e commerciali ad eccezione di quelle indicate all’allegato 1 (così come modificato dal decreto MISE 25 marzo 2020) e in particolare di quelle “funzionali ad assicurare la continuità delle filiere delle attività di cui all’allegato 1 e dei servizi essenziali di cui alla lettera e), previa comunicazione al Prefetto”, secondo quanto previsto all’art. 1, comma 1, lettera c).


Si intendono pertanto sospesi tutti i cantieri ricadenti negli obblighi di sospensione indicati dal DPCM in oggetto, senza la necessità di inviare integrazioni alle notifiche preliminari già presentate e in validità, evitando così aggravi ai committenti e ai loro ausiliari tecnici.


I cantieri non sospesi potranno procedere fornendo solo le integrazioni ordinarie, se e in quanto dovute.


È data comunque facoltà ai committenti e ai loro ausiliari tecnici, qualora lo desiderassero, di cliccare sul proprio cruscotto la casella “SOSPESO DPCM 22.3.20”.  Tale flag non sarà riportato in notifica ma rimarrà evidente sul cruscotto e sarà reso visibile agli organismi di vigilanza per tutta la durata dell’emergenza sanitaria."


Attenzione: si ricorda che eventuali comunicazioni destinate a UTG-Prefetture non sono attualmente gestite dal sistema SICO e rimangono in carico ai committenti.


DPCM 22 marzo 2020


Decreto MISE 25 marzo 2020


18/03/2019 - I sistemi informativi SICO e SIRSA quali strumenti al servizio della politica regionale per la regolarità e la sicurezza nei cantieri. La relazione presentata alla settimana dedicata alla Legalità.


1/12/2018 - A seguito della conversione con Legge 1 dicembre 2018 n. 132 del Decreto Legge n. 113 del 4 ottobre 2018 sono stati definiti i casi per i quali la Notifica Preliminare debba essere inviata al Prefetto: in particolare l’art. 26 (Monitoraggio dei cantieri) prescrive tale obbligo “limitatamente ai  lavori pubblici”. Confermando che sono in corso contatti per la predisposizione dei necessari accordi operativi tra la Regione Emilia-Romagna e le Prefetture-UTG affinché tale obbligo possa essere ottemperato tramite il sistema SICO, i committenti e i loro ausiliari tecnici dovranno provvedere a trasmettere direttamente, con propri mezzi, una copia della Notifica preliminare alle singole Prefetture-UTG territorialmente competenti.


9/03/2018 - L'Intesa per la Legalità siglata tra Regione Emilia-Romagna, Prefetture-UTG e Commissario Delegato per la ricostruzione individua l'accesso al sistema SICO quale elemento di collaborazione interistituzionale per la promozione della sicurezza integrata.


28/09/2017 - La base dati SICO quale primo elemento del sistema di osservazione per la sicurezza e tutela del lavoro nei cantieri


19/06/2016 - Siglato l'accordo tra Direzione Interregionale del Lavoro Nord-Est e Direzione Generale Cura del Territorio della Regione Emilia-Romagna per la sperimentazione della nuova Piattaforma SICO.


4/05/2015 - Ammontano a 53.440  gli atti trattati nel 2014 dal sistema informativo regionale.  Sono state 32.284 le Notifiche preliminari per nuovi cantieri inviate tramite SICO nel corso dell'anno.


23/10/2014 - Il Sistema Informativo SICO tra i finalisti del Premio eGovernment: i campioni del riuso allo SMAU 2014 a Milano.


14/3/2014 - Sottoscritti gli aspetti operativi fra DRL Emillia-Romagna e Amministrazione Regionale per la compilazione e gestione dei dati riguardanti le Notifiche Preliminari. Consultare http://www.regione.emilia-romagna.it/sicurezza-nei-luoghi-di-lavoro/edilizia/governare/protocolli


30/9/2013 - Scatta l'obbligo di utilizzo in Emilia-Romagna del sistema SICO per la compilazione on-line della Notifica Unica Regionale ex DGR 217/2013. Entro la fine del mese di ottobre è inoltre previsto l'avvio della fase di progressiva dematerializzazione dell'atto e dell'invio tramite PEC.


24/9/2013 - Convegno "Al via la Notifica Preliminare on-line" presso l'Aula Magna della Regione.


Settembre 2013 - Incontri di presentazione del sistema SICO e dei contenuti della DGR 217/2013 in tutte le Province dell'Emilia-Romagna.


11/7/2013 - Incontro di presentazione del sistema SICO e dei contenuti della DGR 217/2013 organizzato in collaborazione con ANCI Emilia-Romagna presso la Sala Polivalente della Regione.


19/6/2013 - Terminato con l'incontro di Piacenza il primo ciclo di 10 presentazioni del sistema SICO e dei contenuti della DGR 217/2013, organizzato in collaborazione con DRL DTL e AUSL dell'Emilia-Romagna per gli operatori del settore delle costruzioni.


29/3/2013 - Estensione della fruibilità del sistema informativo SICO al territorio di tutti i Comuni della Regione Emilia-Romagna in applicazione della DGR 217/2013.


25/2/2013 - Delibera della Giunta Regionale dell'Emilia-Romagna 25 febbraio 2013 n. 217 dal titolo "Attuazione della semplificazione e dematerializzazione della notifica preliminare unica regionale nel settore dell'edilizia pubblica e privata" che definisce i contenuti della NUR valida su tutto il territorio regionale.


13/12/2012 - Presentazione del sistema informativo SICO alla Consulta regionale del settore edile e delle costruzioni (art. 5 L.R. 11/2010)


3/12/2012 - Incontri di verifica delle sperimentazioni in essere in Emilia-Romagna: riunioni di Parma e Reggio Emilia.


28/8/2012 - ORDINANZA "Criteri e modalità di assegnazione di contributi per la riparazione e il ripristino immediato di ediici e unità immobiliari ad uso abitativo danneggiati dagli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012 e temporaneamente o parzialmente inagibili" ART. 4 COMMA 5 LETTERA E).


18/6/2012 - INVITO CONVEGNO NOTIFICA PRELIMINARE UNICA REGIONALE. PRESENTAZIONE CONVEGNO


5/6/2012 - INCONTRO CON OPERATORI PROFESSIONALI PUBBLICI PRESSO LA CASSA EDILE DI REGGIO EMILIA


1/6/2012 - IMPLEMENTAZIONE DEL SISTEMA OPERATIVO SICO IN PROVINCIA DI LA SPEZIA


17/5/2012 - INCONTRO CON OPERATORI PROFESSIONALI PRESSO LA SEDE DELLA PROVINCIA DI PARMA


31/1/2012 - iNCONTRO CON ORDINI E COLLEGI PROFESSIONALI DI REGGIO EMILIA PRESSO LA SEDE DEL COLLEGIO DEI GEOMETRI


21/12/2011 – PRESENTAZIONE SICO-LIGURIA PRESSO LA SEDE AUSL DI LA SPEZIA

28/10/2011 – IMPLEMENTAZIONE CARICAMENTO DATI SICO: INCONTRO DI AVVIO OPERATIVO PRESSO LA SEDE AUSL DI REGGIO EMILIA

7/7/2011 – PRESENTAZIONE DEL PROGETTO ALL’ASSOCIAZIONE ITACA PRESSO LA SEDE DI ROMA DELLA REGIONE LOMBARDIA.
scarica la SCHEDA SINTETICA del progetto SICO “canale notifiche” -Materiali per l’incontro coi referenti ITACA
scarica le DIAPOSITIVE della relazione “Il sistema informativo per la sicurezza nei cantieri: il Progetto SICO”

16/5/2011 – REGIONE EMILIA-ROMAGNA - SPERIMENTAZIONE DELLA SEMPLIFICAZIONE E DEMATERIALIZZAZIONE DELLA NOTIFICA PRELIMINARE NEL SETTORE DELL’EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA (DGR 637/11)
scarica il TESTO della delibera di Giunta Regionale 16/5/2011 n. 637

26/01/2011 –RELAZIONI DELL’INCONTRO DI PRESENTAZIONE, VALUTAZIONE E VALIDAZIONE DEI RISULTATI CONSEGUITI NELLA PRIMA FASE DI SPERIMENTAZIONE DEL PROGETTO SICO
Scarica le DIAPOSITIVE powerpoint della relazioni presentate nell’incontro di Correggio: Presentazione generale; Titoli abilitativi, Notifiche preliminari.

16/12/2010 – APPROVAZIONE PIANO ANNUALE DI ATTUAZIONE CONVENZIONE REGIONE LIGURIA-EMILIA-ROMAGNA RELATIVO AL PROGETTO SICO PER L’ATTUAZIONE DEL PROGETTO OBIETTIVO SICUREZZA

04/02/2010 - BURÒ - ESEMPI DI BUROCRAZIA POSITIVA
Scarica l'INVITO all'evento del programma Burò Modena
Scarica la SCHEDE DESCRITTIVA del progetto